Traffici illeciti e abusivismo commerciale: operazione a largo raggio della GdF nel territorio jonico.

Continua in maniera pressante ed incisiva l’attività di controllo economico condotta dalle Fiamme Gialle tarantine che, nell’ultima settimana, hanno eseguito una serie di interventi per contrastare i traffici illeciti e reprimere ogni forma di abusivismo, in particolar modo nelle località di maggior afflusso turistico.

A Taranto i “Baschi Verdi” hanno controllato diversi automezzi, sequestrando un’autovettura per mancanza di copertura assicurativa.
In pieno centro sono stati sequestrati ad alcuni cittadini extracomunitari un centinaio di cd e dvd riprodotti illecitamente.
Sono stati inoltre verbalizzati due venditori abusivi di cozze che, posizionati sul ciglio della strada, erano privi di qualsiasi autorizzazione amministrativa e sanitaria.
Nella Citta’ Vecchia, sono state sequestrate numerose dosi di sostanze stupefacenti, tra eroina e cocaina, con la denuncia a piede libero di due persone, provenienti dal materano.

A Manduria e San Pietro in Bevagna, i finanzieri della locale tenenza hanno sottoposto a sequestro una tonnellata di prodotti ortofrutticoli, verbalizzando 6 persone sprovviste di licenza per il commercio ambulante.
A Marina di Lizzano una persona e’ stata denunciata in quanto trovata in possesso di una chiavetta usb in cui erano illecitamente registrati brani musicali in formato mp3.

A Ginosa Marina e Palagiano, le Fiamme Gialle della Tenenza di castellaneta hanno sottoposto a sequestro centinaia di capi ed accessori di abbigliamento contraffatti (scarpe, borse, occhiali da sole e magliette) nei confronti di diversi cittadini extracomunitari che, alla vista dei finanzieri, si sono allontanado abbandonando la merce su improvvisate bancarelle.

01.08.2013 - controllo economico territorio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: