Il “teschio” sopra l’ex Ilva, la foto di Maria R. Suma ottiene la menzione d’onore al concorso Nikon

Un teschio che incombe sul cielo di Taranto. E’ suggestiva ed inquietante la fotografia
dei fumi notturni dello stabilimento ex Ilva di Taranto che si dissolvono in cielo formando una nuvola che sembra raffigurare un teschio in uno scenario apocalittico: lo scatto è della fotoreporter tarantina Maria Rosaria Suma, che ha ricevuto la menzione d’onore al concorso fotografico organizzato da Nikon club Italia, dal titolo “Luci nella notte”. La foto, scattata a fine gennaio scorso dalla parte interna del mar Piccolo, è diventata virale suscitando vari commenti su un tema, quello ambientale, che ritornato ad infiammare il dibattito in città.
“Avrei preferito” la menzione “per altri scenari della bella Taranto, ma sono contenta – scrive sul suo profilo Facebook Maria Rosaria Suma che si definisce “contadina della fotografia”. “Magari una immagine – ha concluso – può dare l’idea di quanto accade a Taranto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: