TENTANO DI RAPINARE DUE AUTOMOBILISTI E FINISCONO IN MANETTE

LECCE – Due giovani sono stati arrestati e altri due sono ricercati con l’accusa di tentata rapina aggravata: il gruppetto avrebbe atteso gli automobilisti nei pressi della Motorizzazione, in via Adriatica, a Lecce, per poi bloccarli e rapinarli. Le vittime, però, sono riuscite a sfuggire, avvertendo dell’accaduto il 113.
In manette sono finiti Alessandro Cavallo e Antonio Sebastien Dell’Anna, entrambi pregiudicati 20enni di San Cesario. Sono accusati anche di danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.
Una prima segnalazione era stata fatta ieri sera da un uomo che, transitando nella zona a bordo di una Fiat Punto, aveva notato quattro giovani, due dei quali, in sella ad un ciclomotore, che avevano tentato di bloccarlo. Quando l’automobilista aveva accelerato nel tentativo di seminarli, gli avevano lanciato contro un sasso che aveva colpito e frantumato il vetro posteriore dell’auto. A quel punto il malcapitato si era fermato ed aveva informato la polizia.
Solo qualche minuto più tardi, una seconda telefonata da parte di un altro automobilista riferiva un episodio del tutto analogo al precedente. L’uomo, che viaggiava a bordo della sua Fiat Uno, era riuscito a evitare lo sbarramento imposto dai quattro giovani che si erano poi messi ad inseguirlo in sella al loro scooter.
Gli agenti delle Volanti, giunti in zona, hanno prima individuato Cavallo mentre cercava di nascondersi tra la vegetazione nelle campagne limitrofe, e poi si sono messi all’inseguimento di un secondo ragazzo che, a bordo di uno scooter, cercava di allontanarsi a fari spenti. E’ stato così arrestato anche Dell’Anna. I due sono stati poi riconosciuti dagli automobilisti verso cui il gruppetto aveva architettato l’assalto.
Ancora ricercati i due complici che, prima dell’arrivo degli agenti, erano riusciti a far perdere le loro tracce.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: