Telefona a numeri di emergenza ma è solo uno scherzo: denunciata 41enne leccese

Lecce – Non ha giustificato in alcun modo il suo comportamento la donna che nei giorni scorsi ha fatto decine di telefonate alle centrali operative del 118 di Lecce e della Compagnia dei Carabinieri di Gallipoli (Le). Identificata e rintracciata nella sua abitazione, è stata denunciata per interruzione di pubblico servizio. Si tratta di una 41enne di Galatone (Le): le sue ripetute chiamate ai due numeri di emergenza 112 e 118 avevano messo in difficoltà gli operatori che non avevano potuto rispondere alle normali richieste di intervento. Le telefonate si erano ripetute ad intervalli di circa sei ore e in ogni circostanza la donna aveva fatto tra le 15 e le 20 chiamate senza però dire nulla.
Le indagini sono scattate quando la donna ha pronunciato qualche parola rendendo chiaro agli operatori che si trattava di uno scherzo. Le indagini sul traffico telefonico delle due centrali operative hanno portato i Carabinieri nell’abitazione della 41enne che ha ammesso di essere la responsabile delle chiamate, mostrando anche ai militari il cellulare dal quale le aveva fatto le chiamate.
donna-al-telefono

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: