Taranto: uomo morto folgorato in una cabina elettrica

Il corpo di un uomo, ormai senza vita, è stato rinvenuto questa mattina alle 9.00 a Taranto dagli Agenti della Squadra Volante.Dopo aver ricevuto una segnalazione alla Sala Operativa, gli Agenti si sono recati sul posto insieme al personale del 118 e ai Vigili del Fuoco.
E hanno trovato l’uomo, un tarantino di 27 anni, padre di tre figli, morto folgorato all’interno di una cabina di distribuzione di energia elettrica ad alto voltaggio in disuso nei pressi di un cantiere edile sul Lungomare Vittorio Emanuele. Particolarmente difficili le operazioni di recupero del corpo individuato in uno stretto cunicolo sotterraneo all’Hotel Palace, da tempo dismesso.
Sono in corso indagini per stabilire l’esatta dinamica dell’episodio e per capire se il giovane, che molto probabilmente è rimasto folgorato mentre tentava di rubare rame, fosse in compagnia di altre persone. Vicino al corpo, infatti, non sono stati trovati arnesi per tranciare i cavi conduttori.

volante-polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: