TARANTO: Un arresto per tentata estorsione

Ha tentato di estorcere del denaro ad un commerciante minacciando, in caso contrario, di danneggiare le vetrine del suo negozio. Per questo i Carabinieri della stazione Taranto Principale hanno arrestato il 33enne Antonio Pisani,pregiudicato per rapina ed estorsione. L’uomo si era presentato in una ferramenta pretendendo dal titolare il pagamento di 50 euro per evitare problemi. Il commerciante, però, oramai disperato per le vessazioni subite, ha trovato la forza di chiamare il 112 e chiedere aiuto ai militari che, giunti immediatamente sul posto, hanno colto in flagranza l’estorsore all’interno del negozio. Sottoposto a perquisizione personale, Pisani aveva con sé, custodito nella tasca destra dei pantaloni, un coltello a serramanico finito sotto sequestro. Ulteriori accertamenti hanno permesso ai carabinieri di appurato che il 33enne già in passato si era reso responsabile di simili reati non solo nei confronti dello stesso commerciante, ma anche nei riguardi di altre persone della zona. L’uomo è stato dunque dichiarato in arresto per tentata estorsione, è condotto in carcere a disposizione del Sostituto Procuratore Maurizio Carbone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: