Taranto: tentano furto in appartamento, ma arriva la polizia

Una coppia di tarantini è stata arrestata, con l’accusa di tentato furto, dagli Agenti della Squadra Volanti della Questura di Taranto. Si tratta di Roberto CASTELLANO di 40 anni e Anna FRASCELLA di 39 anni. I due sono stati sorpresi dai poliziotti, all’interno di un condominio in viale Magna Grecia, mentre cercavano di dileguarsi dopo aver tentato di rubare all’interno di un appartamento sito all’ottavo piano. A mettere in allarme la Polizia la richiesta di intervento giunta alla Sala Operativa per la presenza di due persone sospette all’interno di un condominio. I poliziotti hanno appreso, inoltre, da una donna che lavora come badante ad una anziana signora, che al loro ritorno dalla spesa, avevano trovato la serratura del loro appartamento ostruita come se fosse già inserita una chiave dall’interno. Dopo l’ennesimo vano tentativo di aprire la porta di casa, la badante e l’anziana signora hanno deciso di scendere al piano terra e di chiamare il 113.
FRASCELLA che era all’interno dell’appartamento delle due donne, approfittando del momento, è uscita cercando di dileguarsi attraverso le scale. Ma giunti prontamente gli agenti l’hanno fermata prima che potesse fuggire via. A quanto pare la donna fermata era provvista di tutte le chiavi di ingresso sia del portone che dell’appartamento in questione. In qualche occasione nel mese scorso aveva infatti sostituito per qualche giorno la badante dell’anziana e in quell’occasione evidentemente aveva duplicato le chiavi.
volanti in movimento

Messa davanti all’evidenza dei fatti FRASCELLA ha consegnato ai poliziotti tre mazzi di chiavi, in suo possesso. La donna e l’uomo che, invece, fungeva da palo sono stati fermati e condotti negli Uffici della Questura, dunque dopo le formalità di rito, tratti in arresto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: