Taranto. Telecamere per proteggere attività illecite nella Città Vecchia.

Un’area disseminata di microtelecamere nel centro storico di Taranto è stata scoperta questa mattina nel corso di un’operazione antidroga.
I controlli congiunti di Polizia e Carabinieri si sono concentrati in vico SS. Medici permettendo di individuare la presenza di alcune telecamere istallate abusivamente. Immediate le procedure di rimozione, compiute con la collaborazione dei Vigili del Fuoco e della Polizia Municipale, nel corso delle quali è emersa la presenza di altre microtelecamere, istallate in punti strategici del vicolo.
I cavi di alimentazione di questo sistema di videosorveglianza confluivano in un locale disabitato, all’interno del quale è stato trovato un monitor attraverso cui era possibile vedere le immagini catturate all’esterno.
Dentro, il locale era munito di due cancellate che, molto probabilmente, servivano a proteggere da presenze indesiderate le attività illecite in esso consumate.
Durante il sopralluogo in un locale adiacente, è stato inoltre rinvenuto un borsello contenente una pistola modello Colt, cal. 45 e 53 cartucce dello stesso calibro.
Sono in corso indagini per risalire agli utilizzatori della struttura, mentre la pistola sequestrata sarà sottoposta ad accertamenti balistici per verificare se sia stata utilizzata in attività criminose.

polizia e carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: