Taranto: sventato assalto al blindato della Sveviapol

 

Sfumato nel tarantino un colpo ad un furgone portavalori dell’Istituto di vigilanza Sveviapol grazie alla fredda reazione dell’autista del blindato che di fronte all’assalto di un commando ha dato prontamente l’allarme.  E’ accaduto stamane poco prima delle otto, sulla strada tra Carosino e Montemesola, dove ignoti malfattori, armati e a volto coperto, sono entrati in azione con più autovetture utilizzate per ostruire la carreggiata.

 
SONY DSC

 

Tre auto  ed un furgone messi di traverso sulla strada sono stati dati alle fiamme. Durante l’azione criminosa il commando, formato da sei – sette malviventi, ha sparato diversi colpi di fucile a pompa,  forse anche di kalashnikov, ad altezza uomo. I vigilantes, nonostante tutto, non si sono lasciati intimorire. Quando i rapinatori si sono accorti che era stato dato  l’allarme  sono saliti a bordo della loro auto e sono fuggiti. Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri per eseguire i rilievi e cercare di identificare i responsabili. Eseguiti diversi posti di blocco e perquisizioni. Il portavalori era diretto a Taranto. Non si conosce l’ammontare dei soldi trasportati.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: