Taranto: sequestrato cantiere del Tartarugaio

Sono 14 le informazioni di garanzia notificate dai militari della Guardia di Finanza di Taranto a dirigenti, funzionari comunali, tecnici e imprenditori coinvolti nella costruzione del cosiddetto “tartarugaio”, una sorta di “clinica” per le tartarughe, ma che così come progettato ai piedi della sky line della Città Vecchia completamente in cemento armato nelle vicinanze del porticciolo turistico era stato definito dalle associazioni ambientaliste “un Ecomostro, considerato un indesiderato fungo velenoso”. Alla base del provvedimento disposto dal pm Enrico Bruschi ci sarebbero contestazioni riguardanti la violazione di norme edilizie, paesaggistiche e ambientali, la presunta mancanza di autorizzazioni da parte della Regione e l’occupazione abusiva di aree demaniali. L’inchiesta era stata avviata proprio in seguito ad alcune denunce presentate da cittadini e associazioni ambientaliste. La struttura è stata posta sotto sequestro.

tartarugaio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: