Taranto: scoperta serra di marijuana a Lama

I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Taranto hanno scoperto in un locale segreto all’interno di una villetta di Lama una “serra” per la coltivazione di marijuana.
Il ritrovamento è avvenuto nell’ambito di servizi finalizzati a contrastare il traffico di droga nella zona di Lama. Le Fiamme Gialle, hanno dapprima eseguito una mirata attività info – investigativa, e una volta
acquisita la certezza che all’interno della villetta
erano state occultate sostanze stupefacenti, hanno eseguito una perquisizione, rinvenendo due involucri di cellophane contenenti rispettivamente hashish e marijuana. Nel corso dell’attività operativa i Finanzieri hanno notato, abilmente occultata, una porticina che conduceva ad un locale attiguo all’abitazione, di pochi metri quadrati, adibito a magazzino, ove i militari hanno scoperto quella che si è rivelata essere una vera e propria “serra” di piante di marijuana. L’ambiente era stato trasformato adeguatamente per permettere la crescita delle piante con un sofisticato sistema di illuminazione, areazione e riscaldamento All’interno del locale sono stati rinvenuti 50 semi di “cannabis”, fertilizzanti, numerosi vasi in plastica e alcuni taglierini utilizzati per il taglio della sostanza stupefacente.
Le piante e le attrezzature per la coltivazione sono state sottoposte a sequestro, mentre il 35enne tarantino, che aveva la disponibilità del locale adibito a “serra”, è stato denunziato all’Autorità Giudiziaria per in reato di “Produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: