Taranto operaio ancora disperso: le ricerche riprenderanno appena possibile

E’ stato smentito il recupero dell’operaio caduto in mare con a gru all’interno del quarto sporgente dell’ex Ilva. Intorno alle 21.00
un comunicato sindacale diffondeva una nota in cui si dichiarava la morte del gruista. L’azienda ha diffuso invece una nota in cui si dichiarano sospese le ricerche dell’uomo.
“Alle ore 23.00 – si legge – sono state sospese le ricerche dell’operaio gruista disperso dalle ore 19.30 mentre lavorava nella cabina della gru DM5 operante sul quarto sporgente dello stabilimento ArcelorMittal Italia di Taranto. Le ricerche – conclude la nota – riprenderanno appena possibile”.
A quanto si è appreso le operazioni di ricerca sono state sospese per il rischio di cedimento di un’altra gru. Il pm Bruschi, che coordina il caso, ha disposto il sequestro di tutta l’area.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: