Taranto: maxi sequestro all’Ilva per 8,1 miliardi di euro

La Guardia di finanza sta eseguendo un provvedimento di sequestro preventivo di beni per 8,1 miliardi di euro a Taranto e a Milano nei riguardi della famiglia Riva, proprietaria dell’Ilva.
Il provvedimento è stato emesso dal gip del tribunale tarantino Patrizia Todisco con l’ipotesi di reato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati ambientali plurimi.

ilva 2

 

 

Il sequestro preventivo per equivalente, disposto sia nei riguardi dell’Ilva che della Riva Fire, non ha alcun effetto sulla attività dell’impianto di Taranto che continua regolarmente.

Il provvedimento emesso dal gip era stato richiesto dal capo della procura di Taranto Franco Sebastio che alle 12.00 terrà una conferenza stampa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: