Taranto: Ingiustificata e brutale aggressione a Carloto, individuati i responsabili

E’ stato aggredito e derubato in pieno giorno da due individui: è accaduto nel capoluogo jonico questa mattina a Eduardo Luis Carloto, noto centrocampista del Taranto Calcio. Il giovane era appena giunto con la moglie nel parcheggio dell’Ipermercato Auchan quando il suo Suv è stato affiancato da un’autovettura di piccola cilindrata di colore bianco e ripetutamente urtato dal conducente con lo sportello. Il giocatore, sorpreso, mantenendo la calma ha reagito chiedendo allo sconosciuto il motivo di tale comportamento.
Inspiegabilmente, le parole di CARLOTO hanno suscitato la rabbia incontrollata dei due individui a bordo della vettura, che lo hanno aggredito con inaudita violenza, colpendolo con calci e pugni al volto e sul costato sotto gli occhi terrorizzati della moglie.
I due energumeni sono quindi fuggiti dopo aver strappato dal polso del calciatore brasiliano un costoso orologio e aver rovistato all’interno della sua auto.
Scattati i soccorsi, sul posto sono intervenuti due motociclisti dall’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Taranto, che hanno immediatamente avviato le indagini per risalire ai rapinatori.
Visionando le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza del centro commerciale, i militari sono riusciti a individuare la targa dell’auto utilizzata dai due malfattori ed a rintracciarli nei pressi del mercato ortofrutticolo del rione Salinella. I due, padre e figlio, erano ancora sporchi di sangue e dentro l’auto c’era anche l’orologio rapinato. L’uomo è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari; il ragazzo, minorenne, è stato denunciato a piede libero. L’accusa per loro è di lesioni aggravate e rapina in concorso. Dai primi accertamenti esperiti, non vi sono elementi che riconducono il gesto a un movente legato all’attività professionale di Carloto, anche se era stato riconosciuto dai suoi aggressori. Al calciatore sono stati formulati gli auguri di pronta guarigione dai militari nella speranza che torni più in forma che mai a calciare il pallone sull’erbetta dello Jacovone.

SONY DSC

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: