Taranto: individuati autori dei colpi di pistola esplosi per strada

Sono stati individuati gli autori degli spari segnalati in via Argentina a Taranto nella notte di Capodanno.
Ieri mattina, dopo la denuncia della proprietaria dell’auto colpita da alcuni proiettili, gli agenti della Squadra Mobile e delle Volanti avevano avviato le indagini facendo innanzitutto un sopralluogo. Dalla visione dei luoghi ma anche dal video diffuso sui social i poliziotti hanno individuato il balcone dal quale verosimilmente potevano essere partiti i colpi.

Nel corso di perquisizione domiciliare, gli agenti hanno rinvenuto una pistola, un fucile a canne mozze completo di matricola ed una cinquantina tra cartucce e bossoli. I poliziotti hanno individuato anche un quarto uomo – quest’ultimo è stato condotto negli uffici della Questura ed è stata recuperata una pistola “Smith and Wesson” priva di matricola.
Al termine degli accertamenti, due uomini rispettivamente di 53 anni e di 26 anni ed una donna di 46 anni sono stati denunciati in stato di libertà per concorso in spari in luogo pubblico, danneggiamento aggravato e ricettazione.
Il quarto uomo – un 31enne tarantino – è stato sottoposto agli arresti domiciliari: in aggiunta ai reati di cui sopra, dovrà rispondere anche di detenzione e porto di arma priva di matricola.
Le armi e le cartucce sono state sequestrate.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: