Taranto: hashish in casa, in manette ragazza pusher

Nell’ambito della lotta allo spaccio degli stupefacenti che impegna non poco i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo dell’Arma di Taranto, una squadra ha eseguito una perquisizione nella centralissima via D’alo Alfieri, nella stessa strada dove nei giorni scorsi ignoti hanno esploso quattro colpi di pistola contro un portone. I militari, dopo aver attuato un servizio di osservazione nei pressi dell’abitazione di una ragazza Maria MANDALA’, 21enne del luogo, già nota per reati legati agli stupefacenti, e dopo aver notato un sospetto andirivieni di giovani assuntori di droga hanno deciso di intervenire. La perquisizione domiciliare ha permesso di ritrovare busta contenente 83 gr di Hashish, già suddivisa in dosi, che la ragazza aveva astutamente occultato all’interno di un soppalco posto nella cucina. Lo stupefacente sottoposto a sequestro sarà analizzato dal Laboratorio di Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale dei Carabinieri, mentre la ragazza, arrestata in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, dopo le formalità di rito è stata tradotta presso la Casa Circondariale di Taranto, a disposizione del Sostituto Procuratore di turno, Dr. Gianfranco MARAZIA.

SONY DSC

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: