Taranto: Florido ai domiciliari, Conserva resta in carcere

L’ex presidente della Provincia di Taranto Gianni Florido ha ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari: il provvedimento è stato firmato dal Gip del tribunale di Taranto Patrizia Todisco.

gianni florido

Era finito in carcere una settimana fa, il 15 maggio scorso per concussione nell’ambito dell’inchiesta sull’Ilva ‘Ambiente svenduto’. Subito dopo l’arresto Florido aveva rassegnato le dimissioni da Presidente della Provincia di Taranto. Resta in carcere invece l’ex assessore provinciale all’Ambiente Michele Conserva che aveva rassegnato le dimissioni dall’incarico di assessore già nel settembre dello scorso anno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: