Taranto: colto in flagranza, rapinatore in manette

E’ stato bloccato mentre tentava di allontanarsi dal bar in cui aveva appena compiuto una rapina.
L.D., 28 enne tarantino, con precedenti legati all’uso di sostanze stupefacenti, è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto.
Intorno all’1.30 il giovane era entrato in un noto bar, nei pressi di Piazzale Bestat a Taranto ed aveva minacciando il cassiere con un paio di forbici per costringerlo a consegnargli il denaro. La vittima era riuscita d’istinto di attivare un improvvisato sistema antirapina inventato al momento, inducendo il malvivente alla fuga.
L’immediata segnalazione al 112 ha consentito però ai carabinieri di giungere sul posto in pochi istanti e di sorprendere il giovane che, appena uscito dall’ingresso posteriore dell’attività commerciale, tentava di allontanarsi, finendo invece diritto tra le braccia dei militari. In tasca al giubbino aveva ancora il paio di forbici.
Pare che, pochi minuti prima di recarsi in quel bar, il 28enne , avesse minacciato il padre pensionato, intimandogli di dargli del denaro.
arresto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: