Statte: scoperto autolavaggio abusivo con manodopera in nero

L’attività da parte delle fiamme gialle tarantine rientra nell’ambito del controllo economico – finanziario del territorio che prevede una serie di interventi finalizzati a contrastare ogni forma di abusivismo commerciale e di evasione fiscale, a tutela degli interessi primari della collettività e dei singoli cittadini. E’ così che i militari del Gruppo di Taranto hanno scoperto e sottoposto a sequestro, nel comune di Statte (Ta), un’area di circa 300 mq. nella quale veniva abusivamente esercitata l’attività di autolavaggio.

Le fiamme gialle hanno accertato che il titolare era sprovvisto di autorizzazioni, sia amministrative che in materia di smaltimento dei rifiuti speciali, come prescritto dalla vigente normativa. All’interno dei locali sono stati inoltre individuati due lavoratori impiegati completamente “in nero”.

Una persona è stata denunziata all’Autorità giudiziaria per violazioni alla normativa ambientale. Lo scopo degli interventi delle fiamme gialle è quello di garantire agli operatori economici un mercato libero dalla sleale concorrenza perpetrata nelle varie forme di abusivismo commerciale.

13.06.2013 - autolavaggio abusivo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: