Specchiarica: i volontari hanno indicato il mare ad altre neonate tartarughine. Il video.

La nascita di altre tartarughine le cui uova si sono schiuse all’alba fa da contrappeso alla brutta

notizia di ieri della morte di almeno una 40 ina di tartarughe della specie caretta caretta, nate nella notte tra sabato e domenica. Teatro questa volta del lieto evento sempre la spiaggia di Specchiarica, Quota 11 nei pressi dell’ex bar “Le Ruote”. Dopo la strage ieri una vasta area della spiaggia era stata interdetta ai bagnanti in quanto sulla sabbia erano state rinvenute delle tracce che facevano pensare alla presenza di altre uova di tartaruga. Così i volontari del “Progetto Life Wwf Italia” hanno vegliato tutta la notte e il loro sacrificio è stato ripagato dalla nascita di altre quattro caretta caretta. Questa volta i volontari hanno indicato alle piccoline la strada che conduce al mare attraendole con la luce di alcune torce. “Oggi è un grande giorno per il WWF e anche per noi che piace il mare e la Terra: sono nate le prime 4 tartarughe caretta caretta”.- è quanto ha affermato Giovanni Coccioli (autore delle foto e del video)che ha assistito con emozione a questo bellissimo evento. Il tratto di spiaggia sarà presidiato anche oggi dai volontari che sperano di poter assistere a nuove nascite considerato che, di solito, le tartarughe depongono almeno un centinaio di uova.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: