Siglato atto per unità della destra

“L’atto per l’unità della destra è stato firmato”. Ne ha dato notizia Adriana Poli Bortone, presidente di Io Sud, che da tempo sta lavorando per ottenere questo risultato. “L’idea – sostiene – è quella di una forza moderna che sappia stare in Europa con la dignità di Nazione e non suddita dell’euro. Una destra forte dei valori, ma contemporaneamente pragmatica nell’azione di governo, che abbia a cuore l’unità vera della Nazione, colmando gli squilibri territoriali, con un occhio attento all’Europa, al Sud e al Mediterraneo.”

Domani Adriana Poli Bortone a Roma (Hotel Nazionale ore 11) prenderà parte alla conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Ripartire da An per unire la destra” in programma il 9 novembre nella capitale. Con l’ex ministro ci saranno anche Francesco Storace (La Destra), Roberto Menia (Fli), Luca Romagnoli (Fiamma Tricolore), Roberto Buonasorte (Il Giornale d’Italia), Domenico Nania (Nuova Alleanza) e Antonio Buonfiglio. Tutti hanno siglato oggi un atto costitutivo che rappresenta il primo passo verso la riaggregazione della destra italiana.

“Vogliamo una destra – continua Poli Bortone – che abbia il coraggio di portare a termine il suo progetto di presidenzialismo e di partecipazione dei lavoratori alla gestione delle imprese. Una destra, aperta alle alleanze, ma con la dignità sempre delle proprie idee. Una destra coraggiosa nell’evitare che i ricchi diventino più ricchi e i poveri sempre più poveri.”

polib

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: