Si ribaltano durante un inseguimento: feriti quattro brindisini

TORCHIAROLO – Non si sono fermati all’alt imposto loro da una pattuglia della Guardia di Finanza e hanno terminato la loro fuga ribaltandosi con l’auto sulla litoranea salentina, all’altezza di Torre San Gennaro, marina di Torchiarolo.
Quattro giovani brindisini, di cui tre già noti alle forze dell’ordine, sono stati soccorsi e trasportati presso l’ospedale “Perrino”, dove due di loro sono stati visitati e subito dimessi mentre gli altri due, feriti in modo lievi, sono rimasti in osservazione.
All’interno della vettura sulla quale viaggiavano, una Alfa 156, i finanzieri hanno trovato una fontana di ghisa di presunta provenienza furtiva, oltre a vari attrezzi da scasso.
La loro auto era stata intercettata da una pattuglia dei Baschi Verdi mentre usciva da un tratturo per immettersi sulla litoranea. Quando i militari hanno intimato l’alt, il conducente anziché fermarsi, ha tirato dritto, tentando di seminarli. Ad una curva, però, l’Alfa ha sbandato ribaltandosi, per fortuna senza gravi conseguenze.
I finanzieri, in queste ore, stanno effettuando una serie di sopralluoghi presso alcune masserie della zona per stabilire la provenienza della fontana. L’auto è stata posta sotto sequestro mentre si valuta la posizione dei quattro giovani.

Baschi Verdi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: