Si impossessa del Rolex dell’amico e lo rivende. 24enne accusato di ricettazione

Gallipoli – Si era impossessato del prezioso orologio ereditato da un amico e ne aveva rivenduto il cinturino in oro presso una rivendita di gioielli usati della zona. Accusato di ricettazione, un ragazzo di 24 anni residente a Gallipoli è stato, per questo,  denunciato a piede libero  dai carabinieri della locale stazione.

Il giovane è stato identificato al termine di indagini partite dalla denuncia di un furto subìto da un 29enne dall’abitazione del quale era stato sottratto  un orologio in oro Rolex, del valore di circa 2 mila euro, eredità dei genitori.

I militari, insospettiti dal fatto che quello fosse l’unico oggetto sparito, hanno rivolto le indagini verso le persone che il giovane, che vive da solo, frequenta. E così dai controlli effettuati presso numerosi compro-oro è spuntato il nome che stavano cercando e il cinturino dell’orologio rubato.

Il responsabile del furto, raggiunto dai carabinieri, non ha potuto fare che  consegnare  anche le parti mancanti dell’orologio e si è giustificato dicendo di averlo rinvenuto casualmente per terra.  Tesi che, però,  non ha convinto i militari.

L’oggetto è stato restituito al legittimo proprietario anche se completamente smontato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: