Si allontanano da casa per raggiungere coetaneo a Roma: minorenni rintracciate dai carabinieri

Taranto – Storia finita nel migliore dei modi per i loro genitori, che se le sono viste riconsegnare sane e salve, e per le due ragazzine di 13 e 14 anni che, intenzionate a raggiungere un loro coetaneo conosciuto su Facebook, si erano allontanate da casa.
La loro fuga è durata poco: si è conclusa prima ancora del loro arrivo nella capitale.
La madre di una delle minorenni, accortasi che la figlia era andata via di casa, ha telefonato al 112 riferendo ai Carabinieri l’accaduto e le intenzioni della ragazza.
Scattate le ricerche, i militari hanno contattato la Polizia Ferroviaria di Taranto e, dopo aver escluso che potessero aver preso il treno non essendoci partenze per Roma, hanno telefonato all’autista dell’unico pullman in partenza con quella destinazione che ha confermato la presenza di due giovanissime ragazze a bordo.
Le minori sono state quindi affidate ad una poliziotta che era sul mezzo e fatte scendere a Grassano, in Basilicata, dove ad attenderle c’erano i carabinieri della locale stazione che le hanno prese in custodia e successivamente consegnate ai genitori in ansia, nel frattempo giunti nel comune lucano.

carabinieri1

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: