Sfondano la vetrata, rubano i gioielli e fuggono senza lasciare tracce.

Parabita – Furto con spaccata la notte scorsa a Parabita ai danni della gioielleria Mael, in via Luigi Ferrari. Un piano ben studiato e portato a compimento dai malviventi che sono riusciti a impossessarsi di gioielli per quasi 100 mila euro senza intoppi e senza lasciare tracce.
I ladri hanno agito intorno alle 2: dapprima hanno oscurato i sensori del sistema di allarme e manomesso il dispositivo sonoro dell’antifurto. Utilizzando un’autovettura come ariete, hanno poi sfondato la vetrata del negozio, mandandola in frantumi. Una volta all’interno hanno distrutto teche e scaffali impossessandosi dei monili e delle pietre preziose che vi erano esposti. Sono quindi fuggiti a bordo della stessa auto senza lasciare tracce e portando via anche l’hard disk delle telecamere di videosorveglianza.
Difficoltose, dunque, le indagini per i carabinieri della Compagnia di Casarano e della stazione di Parabita che, giunti sul posto insieme ai proprietari del negozio allertati dai residenti della zona svegliati dal rumore dei vetri infranti, sono alla ricerca di particolari utili a identificare gli autori del colpo.

carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: