Sfiorata la tragedia a San Marzano di S.Giuseppe: esplode un ordigno, feriti due minori

Stavano giocando per strada, imprudentemente, manipolando quello che era diventato un vero e proprio ordigno. Ad improvviso la forte esplosione e un boato avvertito in tutto il quartiere. Qualche testimone ha raccontato di aver visto un bagliore. E’ accaduto ieri pomeriggio intorno alle 16.30 a San Marzano di San Giuseppe in provincia di Taranto. Due minori sono rimasti gravemente feriti. Si tratta dello zio e del nipotino, il primo di 14 anni, il più piccolo di 10. I due, che forse avevano realizzato personalmente l’ordigno, assemblando pezzi di petardi, sono stati inaspettatamente investiti dall’esplosione che ha provocato lo spappolamento della mano del 14enne, e il ferimento della milza del più piccolo . La tragedia è avvenuta per strada nei pressi della fermata del pullman in via per Manduria. I ragazzini sono stati soccorsi e trasportati in ospedale. Sul posto sono intervenute tutte le forze dell’ordine, Polizia, Carabinieri ed anche gli Artificieri che dopo aver verificato che in zona non vi fosse nessun altro pericolo, hanno raccolto i residui dell’ordigno esploso per capire la natura del materiale esplodente.

esplodepetardo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: