Serate d’incanto ad Alberobello tra luci colori arte ed emozioni. Il video

Una serata magica ieri sera ad Alberobello ha dato il via al Summer lights 2018 tra arte, storia, turismo ed uno spettacolo emozionante.

Al calar della sera le particolarissime abitazioni a cono di tutta la zona Monti si sono tinte di luci e colori. Una magia che sarà possibile vivere tutti i giorni fino fine estate.
Le installazioni illumineranno anche il Trullo Sovrano e il Belvedere dove saranno proiettati i quadri di Gustav Klimt per celebrare i 100 anni della scomparsa dell’artista austriaco. L’avvio del Summer Lights è stato accompagnato dall’evento «Pianist fly – ENGIE x Alberobello» organizzato con la collaborazione di Unique eventi.

L’artista Paolo Zannarella ha incantato i tantissimi visitatori presenti suonando il suo pianoforte a coda su una gru che è arrivata fino ai 10 metri di altezza. Il «Summer lights» è uno degli eventi clou di «Trulli Viventi – Summer 2018» il cartellone ideato dall’amministrazione comunale da giugno a settembre. L’illuminazione sui trulli è realizzata dal Comune in collaborazione con ENGIE, l’azienda che dal 1° aprile gestisce il servizio di pubblica illuminazione di Alberobello.
L’assessore al Turismo, Antonella Ivone ha espresso tutta la sua soddisfazione per la bellissima iniziativa “I nostri trulli illuminati dai colori dei quadri di Klimt risplendono ancora di più in tutta la loro bellezza. Il «Summer lights» farà da cornice ai tanti eventi in programma fino al mese di settembre regalando ai tanti visitatori emozioni che, ci auguriamo, possano restare nel cuore di chiunque quest’estate passerà da Alberobello.”
Partnership del progetto è la Sud di ENGIE Italia che oltre a questa iniziativa culturale ha già intrapreso con il Comune il rinnovamento e l’efficientamento di tutta la rete di pubblica illuminazione, che porterà oltre il 60% di risparmio energetico all’anno.
«Siamo davvero onorati di essere al fianco di Alberobello e dei suoi cittadini, e di donare a questa città, riconosciuta a livello mondiale grazie ai suoi trulli Patrimonio dell’Unesco, serate all’insegna di colori, luci ed energia – ha commentato il direttore dell’Area Adriatica dell’azienda Fabrizio di Battista perché crediamo che insieme ad Amministrazioni lungimiranti, come lo è quella di Alberobello, possiamo costruire insieme un vero progresso armonioso”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: