Sequestrato per equivalente un capannone industriale del valore di oltre 1 milione e 300 mila euro.

SAN GIORGIO JONICO – Un capannone industriale del valore di oltre 1 milione e 300 mila euro è stato sequestrato a San Giorgio Jonico dai militari  del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto che hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo “per equivalente” disposto dal gip del Tribunale di Taranto nei confronti di un’azienda del posto.

Il povvedimento è la diretta conseguenza di una verifica fiscale eseguita dal Nucleo di Polizia Tributaria di Taranto, nel mese di dicembre dello scorso anno,  con la quale sono stati constatati ricavi non dichiarati per circa 10 milioni e 150 mila euro, ritenute non versate per 443 mila euro,
I.V.A. dovuta per 308 mila euro ed I.V.A. non versata per 565 mila euro. I finanzieri hanno dunque denunciato  il rappresentante legale della società per i reati di dichiarazione infedele e omesso versamento di IVA e ritenute certificate.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: