Sequestrati 5 ettari di terreno adibiti a discarica

MATINO – Cave dismesse trasformate in discariche abusive in cui erano state abbandonate considerevoli quantità di rifiuti speciali e pericolosi. Le hanno scoperte i Finanzieri della Tenenza di Casarano in contrada Sant’Eleuterio, alla periferia di Matino, una zona panoramica di notevole pregio paesaggistico. Nel corso di una mirata attività volta a contrastare illeciti in materia ambientale, i militari hanno trovato, all’interno di un’area di circa 50 mila metri quadrati, accumulati lungo le pareti scoscese delle due cave e sparsi tra le sottostanti distese di macchia mediterranea, lastre di eternit frantumate e sotterrate, fresato d’asfalto, materiale di risulta, pneumatici, rifiuti plastici, ferrosi e metallici. Dopo aver acquisitone acquisito i documenti presso il competente Ufficio Tecnico Comunale, i finanzieri hanno proceduto con il sequestro dell’area, con la denuncia a piede libero a carico di ignoti e con l’affidamento in gratuita giudiziale custodia deisi terreni alle società proprietarie, una del posto, l’altra con sede a Roma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: