Sequestrati 4 “videopoker” in un circolo ricreativo dei “Tamburi”

Taranto – Controlli sono stati effettuati dai “Baschi Verdi” del Gruppo di Taranto per l’individuazione delle cosiddette “macchinette mangiasoldi” e per il contrasto delle attività illecite realizzate dai soggetti che le istallano in bar, circoli ricreativi e sale gioco.
Un’attenzione costante quella della Guardia di Finanza finalizzata a contrastare la piaga sociale, sempre in ascesa, del gioco d’azzardo, in un momento storico-economico particolarmente gravoso per le famiglie italiane.

I risultati non sono mancati: 4 apparecchi “videopoker” sono stati infatti sequestrati in un circolo ricreativo del quartiere “Tamburi”, perché detenuti nella totale illegalità, privi di qualsiasi titolo autorizzatorio.
Un sessantaquattrenne tarantino è stato denunziato per esercizio del gioco d’azzardo.

sequestro videopoker

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: