Scoperta finta Onlus: chiedevano soldi bambini malati

Si fingevano operatori di un’associazione Onlus e, facendo leva sulla bontà dei donatori, chiedevano contributi a favore dei bambini malati di cancro ed altre gravissime patologie, ma in realtà i soldi li intascavano loro. Tre giovani donne di 25, 24 e 19 anni, tutte originarie di Collepasso, sono state denunciate dai Carabinieri della stazione di Aradeo per truffa in concorso, aggravata e continuata. Le sedicenti volontarie si presentavano a nome dell’associazione “Mondo dei bimbi” e, indossando t-shirt e pettorine con il logo dell’associazione, depliant pubblicitari, tesserini di riconoscimento e false autorizzazioni, raccoglievano fondi in tutto il Salento rilasciando ricevute su cui erano stampati anche i recapiti telefonici. Ma chi, per saperne di più, chiamava ai numeri indicati, riceveva la risposta di una commercialista siciliana che, assolutamente estranea alla vicenda, aveva già da qualche tempo denunciato le singolari telefonate ricevute.
I militari sono riusciti a identificare le tre truffatrici grazie alla segnalazione del figlio di un’anziana signora di Aradeo, vittima della truffa.
I Carabinieri hanno così verificato che l’associazione esisteva solo sulla carta e che il numero telefonico indicato sulle ricevute nulla aveva a che fare con la falsa associazione. Sono tutt’ora in corso indagini per individuare eventuali altri complici e casi episodi analoghi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: