Sava (Ta): colti in flagranza di furto, arrestati due 19enni savesi

Due 19enni savesi con precedenti di polizia, uno dei quali sottoposto anche alla Sorveglianza Speciale di P.S., sono stati arrestati, dopo essere stati colti in flagranza di reato dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di furto aggravato in concorso.
I militari, allertati dalla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Manduria, sono giunti sul posto sorprendendo i due giovani all’interno di un immobile in stato d’abbandono localizzato in Corso Francia a Sava, mentre, con alcune chiavi da meccanico, cercavano di smontare una pompa per carburante in ottone e bronzo.
Inoltre, dopo aver fatto altre ispezioni, i Carabinieri hanno accertato che i due ladri avevano accantonato del materiale ferroso, pronto per essere portato via.
Tutto il materiale recuperato è stato consegnato al legittimo proprietario mentre gli arnesi da scasso, usati per commettere il furto, posti sotto sequestro penale.
I due malfattori sono stati arrestati, e dopo le formalità di rito su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica dott. Mariano Buccoliero, condotti alla Casa Circondariale del capoluogo Jonico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: