Sava ricorda Norma Cossetto, vittima delle foibe

Il Comune di Sava ha aderito al progetto del Comitato 10 Febbraio “UNA ROSA PER NORMA COSSETTO” e insieme ai componenti dell’A.N.S.I. (Associazione Italiana Sott’Ufficiali d’Italia)

darà vita domani sabato 5 Ottobre ad una breve e significativa cerimonia in sua memoria. Norma Cossetto era una studentessa italiana e istriana violentata, uccisa ed infoibata dai partigiani iugoslavi il 5 ottobre 1943 nei pressi della foiba di Villa Surani. Alla giovane fu conferita la Medaglia d’Oro al Valore Civile alla Memoria dal Presidente della Repubblica Ciampi. A partire dalle ore 10.30 domattina presso Piazza della Vittoria sarà posata una rosa per ricordare il barbaro martirio della giovane Norma. L’iniziativa è aperta alla cittadinanza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: