Sava: contro il proliferare delle zanzare il Comune punta sui pipistrelli

Sava comune eco sostenibile. Per sbarazzarsi delle zanzare in modo rapido, eco sostenibile e alla moda si è scelto quest’anno di accogliere i pipistrelli che, in una sola notte, possono mangiarsi fino a 2.000 zanzare a testa.
Per attirare questi simpatici mammiferi alati ghiotti di zanzare in questi giorni a Sava sono state installate ben 30 Bat Box distribuite all’interno delle aree comunali (Parco Sassi, Villa Europa, Piazza Risorgimento, ecc..).
“Delle vere e proprie casette che ospiteranno i pipistrelli che ci aiuteranno – spiega il vicesindaco Mirko Piccolo – a combattere il fastidioso problema estivo delle zanzare con un semplice intervento naturale”

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: