Sava: consiglio comunale del 25 Settembre 2018

Seduta integrale del Consiglio comunale di Sava del 25 Settembre 2018. Tra i vari punti iscritti all’ordine del giorno, l’assise ha approvato anche le modalità operative per la presentazione del testamento biologico
presso gli uffici dello stato civile del comune.
«Si tratta di passi avanti importanti per diventare, sempre più, un paese civile. – spiega il sindaco Dario Iaia – Dai prossimi giorni sarà possibile, quindi, inoltrare le proprie disposizioni anticipate di trattamento anche nel nostro comune. Ringrazio tutti i consiglieri comunale – aggiunge – e gli uffici per il proprio lavoro.

In vigore dal 31 Gennaio del 2018 la legge sul testamento biologico dispone che nessun trattamento sanitario può essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata. È promossa e valorizzata la relazione di cura e di fiducia tra paziente e medico, il cui atto fondante è il consenso informato. Nella relazione di cura sono coinvolti, se il paziente lo desidera, anche i suoi familiari e conviventi o compagni. Il consenso informato è documentato in forma scritta. Nel caso in cui le condizioni fisiche del paziente non lo consentano, viene espresso mediante videoregistrazione o dispositivi che la consentano. La volontà espressa dal paziente può essere sempre modificata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: