Sava: cede metadone a tossicodipendente, arrestato

Un 33 enne di Fragagnano è stato arrestato dai Carabinieri dell’Aliquota Operativa del N.O.R. della Compagnia di Manduria (Ta). L’uomo,

durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in materia di stupefacenti, svolto nel comune di Sava, è stato colto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo che, con fare sospetto, si aggirava per le vie dell’abitato di Sava a bordo del suo motocarro, i militari hanno deciso attraverso un servizio di osservazione e pedinamento, di monitorare i suoi spostamenti. E’ così che hanno scoperto che il 33enne, dietro corrispettivo di denaro, aveva consegnato un contenitore di plastica ad un tossicodipendente 34enne di Sava.
I due, immediatamente bloccati e sottoposti a perquisizione personale, sono stati trovati in possesso, il 33enne della somma in contante di € 10,00, mentre il 34enne di un flacone di metadone con l’etichetta strappata.
Il 33 enne è stato prima condotto in caserma, poi, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto, mentre il 34enne veniva segnalato alla Prefettura di Taranto per i provvedimenti di competenza.
Il flacone di metadone verrà inviato al L.A.S.S. del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto per le analisi quali-quantitative, mentre la somma di denaro rinvenuta, sarà versata su libretto di deposito giudiziario.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: