Sorpreso da un Carabiniere a rubare in casa del padre: arrestato giovane pregiudicato

Appostato nei pressi di un’abitazione, ha atteso che l’anziano proprietario si allontanasse e poi si è arrampicato sul muro di cinta e, passando dal terrazzo, è sceso nel giardino posto sul retro e si è introdotto in casa attraverso una porta finestra lasciata incautamente aperta. Dell’intrusione si è però accorto il figlio del proprietario, un appuntato dei Carabinieri che ha sorpreso il ladro mentre, travisato da un passamontagna e armato di cacciavite, rovistava all’interno dei cassetti di un mobile della camera da letto. Il militare ha dunque chiesto l’intervento dei colleghi della Stazione di Sava che hanno bloccato il giovane prima che riuscisse ad allontanarsi. In arresto è finito il 27enne savese  Donato Cordasco  che, giudicato con rito direttissimo, è stato posto ai domiciliari.

Il giovane già lo scorso anno, in seguito ad una perquisizione domiciliare eseguita dai Carabinieri della locale Stazione, era stato trovato in possesso di oggetti (un televisore e un aspirapolvere Folletto) rubati e denunciato  in stato di libertà. Il relativo procedimento penale è tutt’ora pendente.

Arresto furto abitaz.Sava

Arresto furto abitaz.Sava Cordasco Donato

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: