San Pietro in Bevagna: arrestato pregiudicato 43enne

E’ stato un carabiniere libero dal servizio a permettere l’arresto di Giuse Scialpi, pregiudicato 43 enne di Manduria già sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune messapico. Il militare della Compagnia di Manduria, nel mentre era a passeggio con la propria famiglia, a Francavilla Fontana, ha notato l’uomo mentre si trovava alla guida di un fuoristrada.
Essendo a conoscenza che Scialpi, sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S., era obbligato a soggiornare a Manduria, mosso da grande senso del dovere, dopo essersi congedato dai propri famigliari, ha raggiunto la propria autovettura ed ha iniziato a pedinarlo. Nel frattempo ha provveduto ad informare la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Manduria che prontamente ha allertato le pattuglie in servizio.
L’accorta attività attuata dal carabiniere, ha favorito quella della pattuglia dell’aliquota radiomobile che è riuscita a bloccare in località di San Pietro in Bevagna l’auto di Giuse Scialpi.
L’uomo, tratto in arresto in flagranza, per inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale e per guida con patente revocata, a conclusione degli accertamenti di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

SCIALPI Giuse

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: