San Pietro in B. :un incensurato deteneva abusivamente armi comuni da sparo e munizioni, denunciato

Le località rurali e balneari soprattutto con l’arrivo della bella stagione tornano a popolarsi. Si intensificano, pertanto, anche a San Pietro in Bevagna i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Manduria. In uno di questi dispositivi è incappato ieri A.A., un 56enne incensurato originario di Lecce, residente in Germania, ma domiciliato in una contrada marittima di Manduria. Sono stati i militari della Stazione Carabinieri di Manduria ad individuare l’uomo alla guida del suo furgone con targa tedesca, in atteggiamenti sospetti tali da far scattare la perquisizione sul veicolo ove sono stati rinvenuti un revolver lanciarazzi di fabbricazione tedesca con cinque cartucce a salve, nr. 50 cartucce calibro 7,65, un manganello in plastica lungo circa 40 cm ed un telescopico. Estendendo successivamente la perquisizione presso il domicilio, precisamente nell’armadio della camera da letto, i Carabinieri hanno inoltre scovato altre armi illegalmente detenute, ovvero una carabina calibro 22 l.r., di nazionalità tedesca ed una carabina ad aria compressa cal. 4,5 marca Umarex. Sono in corso accertamenti per verificare la provenienza delle armi, che insieme alle munizioni ed al resto, sono state poste sotto sequestro; per il responsabile, incensurato, è scattata la denuncia in stato di libertà.

DSC01504

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: