Ma a San Pietro in Bevagna c’è uno sportello Bancomat?

E’ l’imbarazzante domanda che è stata posta da una turista sul blog “Io Amo San Pietro in Bevagna”. Imbarazzante soprattutto per chi deve rispondere e mettere in evidenza, non senza un pizzico di vergogna, l’ennesima lacuna della località balneare della marina di Manduria. Da quando l’ultimo sportello fu oggetto di furto, il bancomat è stato smantellato. Per fare acquisti o anche per andare al bar occorre avere contanti, perché molti esercizi non sono dotati del POS per i pagamenti tramite carta e, per prelevare, attualmente bisogna recarsi a Avetrana a Campomarino o ad una decina di Km a Manduria. Un’economia rallentata a causa dei disagi riscontrati dagli utenti.
Già l’anno scorso il problema era stato posto dal presidente dell’Associazione Io Amo San Pietro Mimmo Fontana che riconoscendo che a San Pietro non può mancare un servizio del genere, si era attivato contattando, molti mesi prima dell’estate, qualche banca per capire come mai non c’era interesse a dotare la località di un servizio così importante. I furti rappresentano sicuramente un deterrente per gli istituti bancari, per questo molti hanno abbandonato l’idea. L’unica disposta a venire incontro alle esigenze dell’utenza era La Banca Popolare Pugliese. Così come accaduto in molte località delle marine leccesi, interessate nello stesso periodo, la BPP per attivare lo sportello aveva richiesto una fideiussione di 10 mila Euro a copertura dell’eventuale mancato raggiungimento del totale dei movimenti richiesti in un anno per giustificare l’attivazione dello sportello, soglia tra l’altro anche piuttosto accessibile in una località frequentata pure in inverno come San Pietro in Bevagna. Nel Salento a Frigole, San Cataldo, Melendugno, Casalabate dove i Comuni di competenza hanno stipulato una fideiussione, i bancomat ora sono attivi, a Manduria la proposta che Mimmo Fontana si preoccupò di inoltrare al Sindaco di Manduria dott. Roberto Massafra fu bocciata e mai più presa in considerazione. Ecco, per tale ragione San Pietro è ancora sprovvista dello sportello Bancomat. Ai turisti non interessano solo le “Bandiere Blu” il mare pulito e le bellezze del territorio e qualche locale dove si mangia bene, per tornare in una località devono poter usufruire anche di alcuni servizi essenziali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: