San Pietro in Bevagna. Attentato a GiBA: solidarietà del M5S

Si attende una forte risposta della gente contro il gesto intimidatorio andato a segno l’altra notte a San Pietro in Bevagna ai danni della gelateria GiBA che sarà inaugurata giovedì prossimo alle ore 20.

Un gesto inaccettabile che avrà l’effetto contrario rispetto all’obiettivo degli attentatori di stroncare sul nascere un’attività che può dar lustro e animare la marina manduriana: in tanti hanno già espresso solidarietà sui social e promesso sostegno partecipando all’evento che rappresenta ormai una scelta di campo di chi è in favore della legalità.

Non mancano le note di sdegno e le attestazioni di solidarietà come quella del Movimento 5 Stelle di Manduria:
“Ci uniamo allo sdegno dei proprietari della nuova attività commerciale del Giba, nella località marina di San Pietro in Bevagna, che la scorsa notte hanno subito l’ennesimo atto intimidatorio.
È sconfortante notare come a chi si impegna in nuove realtà commerciali e produttive faccia da contraltare una imperante attività criminale che cerca di spegnere sul nascere un nuovo tessuto imprenditoriale.
Da non sottovalutare inoltre l’aspetto di come in pochi mesi diversi incendi abbiamo colpito altre strutture ricettive della zona costiera, frutto forse di una perfetta regia intimidatoria verso chi cerca di stimolare commercialmente il territorio.

Un paese, il nostro, ormai passato alla ribalta per azioni di cronaca nera, che non riesce a reagire pur avendo la presenza sul territorio di tutte le forze di polizia.
Chiediamo pertanto alla struttura commissariale, alla luce di questo ennesimo vile attentato, di farsi promotore con una certa urgenza di un tavolo di confronto tra istituzioni, forze di polizia e rappresentanti del commercio affinché si possano coordinare insieme azioni volte ad un maggiore e organico controllo dei nostri territori visto anche l’imminente arrivo di migliaia di turisti sulle nostre zone marine.”

Il Movimento 5 stelle di Manduria dopo aver fatto un grosso in bocca al lupo ai proprietari del Giba concludono con una frase molto utilizzata dai fondatori del movimento ma che dà anche tanto coraggio a raggiungere i propri obiettivi: “È difficile vincere chi non si arrende mai”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: