San Pietro in Bevagna: arrestato dai Carabinieri “pirata” della strada

E’ stato arrestato il “pirata” della strada che ieri, intorno alle 23.15, al termine di una festa rionale tenutasi in San Pietro in Bevagna, frazione della marina di Manduria, alla guida di una Fiat Grande Punto ha investito due donne che, a piedi percorrevano una delle strade periferiche del centro abitato. Il giovane, come abbiamo raccontato in altro articolo nella immediatezza dei fatti – anziché fermarsi e prestare soccorso alle malcapitate, si è dato a precipitosa fuga in direzione di Manduria. Alcuni testimoni però sono riusciti ad annotare il numero di targa dell’autovettura ed a fornire ai militari intervenuti una prima descrizione del conducente, permettendone subito dopo il rintraccio presso la propria abitazione in Manduria. Si tratta di un giovane 20 enne del luogo, incensurato.
Per quanto riguarda le due donne vittime dell’investimento, la prima di 48 anni veniva trasportata in ambulanza presso l’Ospedale di Manduria e dimessa con 7 giorni di prognosi avendo riportato solo contusioni, la seconda di 52 anni veniva trasportata presso l’Ospedale SS. Annunziata di Taranto e ricoverata in gravissime condizioni ed in pericolo di vita presso il Reparto di Rianimazione.

Il giovane, condotto in caserma è stato poco dopo dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari, così come disposto dal PM di turno, D.ssa Antonella De Luca. Dovrà per il momento rispondere di lesioni personali gravissime ed omissione di soccorso in attesa di conoscere i risultati degli accertamenti sull’eventuale stato di alterazione dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche o psicotrope.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: