Sabato 27 aprile riparte da Francavilla Fontana il viaggio tra i tesori nascosti della Puglia

castello imp ffna

Sabato 27 aprile , continua il viaggio tra i tesori nascosti della Puglia e si riparte da Francavilla Fontana – Città degli Imperiali.
Dopo il successo delle passate edizioni migliaia di viaggiatori potranno scoprire e conoscere i tesori nascosti del centro storico. Discovering promuove e consolida l’identità turistica della Puglia attraverso la scoperta del suo ricco patrimoni di arte, cultura, natura e sapori della tradizione gastronomica.
Francavilla rappresenta un’attrattiva rilevante nel contesto turistico regionale che L’Agenzia Regionale del Turismo “PugliaPromozione” ha inteso far conoscere ed apprezzare ai visitatori che giungeranno in Puglia.
Francavilla è una città ricca di storia, di arte e di cultura da apprezzare attraverso i numerosi palazzi dalle linee architettoniche del XVII-XVIII secolo, il barocco delle imponenti chiese tra cui campeggi la Basilica Pontificia Minore con la cupola più alta del Salento, il maestoso castello residenza dei Principi Imperiali per oltre due secoli, i seicenteschi artistici portali dei palazzi, le grandi porte cittadine vestigia delle antiche mura che cingevano il nucleo antico ed i vicoli e le stradine convergenti nelle varie “piazzette” del centro storico che divengono il naturale e suggestivo scenario di riprese cinematografiche.
La visita guidata gratuita del centro storico avrà inizio alla ore 17.00 di sabato 27 con raduno e partenza dall’ingresso monumentale del castello Imperiali, in via Municipio n.4.
Il percorso di visita nel cuore del centro antico offrirà l’opportunità di ammirare la Chiesa di S.Alfonso Maria dei Liguori, detta la Chiesa d’oro. L’imponente Basilica Pontificia del SS.Rosario, dall’interno grandioso e luminoso e la presenza di numerosissime opere d’arte che creano un vero e proprio museo aperto. La Chiesa di Santa Chiara, dove si conservano le statue dei Misteri portate in processione il Venerdì Santo. Il viaggio tra i tesori della città prosegue con la visita della Chiesa di San Sebastiano, gioiello architettonico inestimabile dagli splendidi altari barocchi. Si attraverserà Porta Cappuccini per giungere alla Chiesa dello Spirito Santo dalla pregevole facciata. Il ritorno al castello sarà l’occasione per ammirare il palazzo Argentina, le stradine antiche del rione di “Cristo Crocifisso”, palazzo Clalvica. La visita si concluderà al Castello Imperiali suggestiva ed imponente dimora principesca tra le più interessanti di Puglia.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: