S, Pietro in Bevagna: Violento temporale e l’acqua manda in tilt le marine

Interventi urgenti sono stati disposti dalla Commissione Straordinaria del Comune di Manduria dopo l’eccezionale e abbondante pioggia di
questa mattina che ha colpito in particolare la zona della marina a San Pietro in Bevagna. Nell’ordinanza si chiede l’intervento della Igeco e di altre aziende autorizzate per il servizio di autospurgo per ripristinare la sede stradale e risolvere quant’altro si dovesse rendere necessario a tutela della pubblica incolumità.

I maggiori disagi sono stati riscontrati in via dei Pittospori, via degli Olmi e via dei Salici dove l’abbondante pioggia ha completamente invaso la sede stradale, tanto da renderla impraticabile.
Tra l’altro in quella zona, oltre a diverse abitazioni private, è ubicata una struttura turistico- ricettiva che ospita numerosi turisti e che pur avendo manifestato la volontà
di partire, sono rimasti bloccati all’interno della struttura.

Altra zona colpita è stata quella sulla litoranea all’altezza della curva all’Hotel dei Bizantini anche in questo caso con i turisti bloccati da un lago che impediva ogni transito. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno liberato la strada dall’acqua ed hanno chiuso una voragine che si era formata all’altezza della passerella. Purtroppo, quando si verificano temporali questo è il primo dei tratti che si allaga  in quanto l’acqua piovana non riesce a defluire nonostante i pozzi di assorbimento realizzati qualche anno fa. Sarebbero necessari sicuramente ulteriori interventi ma indispensabile almeno la manutenzione e la pulizia delle griglie dei pozzi che si riempiono di foglie e fango.

Nelle foto postate su FB (di Giuseppe Antonio Mazza) si evince anche il problema dei rifiuti che, abbandonati da giorni nella zona mercatale, ora a contatto con l’acqua piovana potrebbero rilasciare percolato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: