Rintracciata imbarcazione con nove clandestini a bordo

SANTA MARIA DI LEUCA – Nove immigrati sono stati salvati da una motovedetta della Capitaneria di porto di Gallipoli (Lecce) che li ha intercettati nella serata di ieri a poche miglia dalla costa di Santa Maria di Leuca (LE).

Capitaneria di porto Gallipoli _816

 

Partiti dalla Grecia a  bordo di una imbarcazione a motore di sette metri  trovatasi in difficoltà a causa della  mancanza di carburante, i migranti sono  tutti maschi, tra cui   due bambini,  di nazionalità siriana, afghana, pakistana e irachena. Trainati dalla guardia costiera fino al porto di Santa Maria di Leuca,  i clandestini sono stati rifocillati e trasferiti al Centro di accoglienza ‘Don Tonino Bello’ di Otranto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: