Riassegnazione fondi edilizia universitaria, Vox populi: “Puntiamo a studiare in edifici più accessibili”

Obiettivo studiare in ambienti moderni e confortevoli. L’auspicio del rappresentante di Vox Popoli, Angelo Ilario BRIGANTI è che gli stessi siano sempre più accessibili, utilizzabili anche per gli studenti in situazione di disabilità.

E’ di queste ore, infatti, la notizia che, il Cipe (nell’ambito dei fondi per il piano per il Sud) ha assegnato ben 48 milioni e 963 mila euro ad Unisalento.
In una nota a sua firma, il Rappresentante degli studenti, presso gli Organi Collegiali, per l’associazione Vox Populi Unisalento, esprime cauto ma vivo ottimismo per il risultato conseguito.
Briganti si augura che tali fondi, oltre ad esser utilizzati per strutture di nuova edificazione, possano essere impiegati in parte per la ristrutturazione e il miglioramento dell’accessibilità di edifici già esistenti che necessitano di tali interventi migliorativi in ambito di ammodernamento (accessibilità e fruibilità): rendendo questi utilizzabili a beneficio anche degli studenti in condizione di disabilità motorie-sensoriali.
Nella visione – continua il rappresentante BRIGANTI – di poter sempre più studiare, in edifici che siano accessibili, confortevoli per tutti a prescindere dalle proprie condizioni generali,
in modo da offrire ad ogni studente – conclude Angelo Ilario Briganti – ambienti accessibili e confortevoli che gli permettano di esprimere al meglio le proprie potenzialità didattiche lavorative relazionali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: