Raccolta DIFFERENZIATA: 2MLN DI EURO in premio a 21 COMUNI pugliesi

BARI – Un premio per i comuni che mostrano concreti passi avanti sulla via della raccolta differenziata e della corretta gestione dei servizi in tema di rifiuti.

E’ questo l’oggeto della delibera approvata oggi dalla Giunta Regionale pugliese su proposta dell’Assessore alla Qualità dell’Ambiente Lorenzo Nicastro. Si tratta di un provvedimento con il quale vengono stanziati 2 mln di euro rinvenienti dai Fondi CIPE a favore di 21 comuni la cui percentuale di differenziata ha raggiunto valori compresi tra il 36 ed il 67%. Un modo insomma per riconoscere a chi raggiunge i risultati la bontà del lavoro e per incentivare ulteriori passi avanti.

“Abbiamo avviato la procedura negoziale con gli Organi di Governo d’Ambito in materia di gestione dei rifiuti solidi urbani, definendo le modalità di utilizzo delle risorse premiali con la verifica del raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata e concordando che il premio fosse in parte destinata ai comuni ad ulteriore supporto dei servizi di raccolta.” – ha spiegato Nicastro ed ha aggiunto – “Stiamo lavorando per l’attuazione del Quadro Strategico Nazionale 2007-2013 Programmazione del Fondo Aree Sottosviluppate per il quale è necessario incentivare il miglioramento delle performance di raccolta differenziata, attraverso la ripartizione delle risorse premiali ai Comuni di Poggiorsini, Toritto, Cellammare, Rutigliano, Ceglie Messapica, Erchie, Francavilla Fontana, Latiano, Oria, San Michele Salentino, San Pancrazio Salentino, Torre Santa Susanna, San Marco in Lamis, San Severo, Troia, Accadia, Anzano di Puglia, Candela, Rocchetta Sant’Antonio, Lizzano, Monteparano”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: