Quartiere Santa Gemma: il Movimento Manduria Noscia ottiene disponibilità dei tecnici per modifiche

Una delegazione dei Residenti del Quartiere Santa Gemma di Manduria accompagnata da Mimmo Breccia, leader del Movimento Manduria Noscia ha tenuto un incontro formale ieri pomeriggio con i tecnici del Comune di Manduria ed un Legale ed un Ingegnere messi a disposizione dal Movimento Manduria Noscia.
L’incontro ha dati i frutti sperati: “In sole 24 ore si è raggiunto un ottimo risultato per la questione RIGENERAZIONE del Quartiere.” afferma Mimmo Breccia “Com’è giusto che sia, i Residenti del Quartiere Santa Gemma sono stati ricevuti dai Tecnici del Comune di Manduria ai quali hanno esposto le problematiche dovute ai lavori che in molti casi andrebbero a rendere impossibile la circolazione e l’accesso alle proprie abitazioni. Non è accettabile che i Cittadini non vengano coinvolti quando si devono attuare opere del genere.. Per non parlare dei criteri con cui si arrivano a partorire idee e progetti!”

“Rigenerare – dice ancora il portavoce del movimento – “dovrebbe significare innanzitutto fornire ai Residenti quelli che sono i servizi ESSENZIALI come acqua e fogna..
Ci si ritroverebbe inevitabilmente, anche questa volta, a veder smantellare manti stradali nuovi per gli allacci! Motivo per cui si è fatto presente agli addetti ai lavori che va pubblicato subito un bando per avvisare i Cittadini del Quartiere in questione di presentare immediatamente domanda di allaccio all’AQP e dovrà essere premura del Comune fare in modo che i lavori vengano eseguiti subito e naturalmente prima che si cominci col rifacimento delle strade.”

“Alla fine di un colloquio costruttivo, i Tecnici hanno garantito la loro totale disponibilità ai Cittadini che già oggi depositeranno una richiesta ufficiale di modifiche al progetto attuale elencando le loro problematiche ed esigenze e chiedendo un sopralluogo. Sarà anche imminente – conclude Mimmo Breccia – un comunicato ufficiale sull’albo pretorio riguardante la questione AQP.”

Il movimento che da quando è nato si pone al fianco dei cittadini lancia anche quale sarà il proprio modo di lavorare: “Migliorare SI! Ma con CRITERIO e rispettando le ESIGENZE, le problematiche dei Residenti e soprattutto rispettando IL DENARO PUBBLICO!
I problemi si risolvono solo se ci si mette il Cuore e soprattutto LA FACCIA!
I Cittadini hanno DIRITTO di essere ascoltati e le Istituzioni hanno il dovere di RICEVERLI!”

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: