Polizia: “Sistema Mercurio” efficace e tempestivo per prevenzione e controllo

L’ingresso del “Sistema Mercurio” in dotazione alle forze di Polizia, avviato proprio ieri alla presenza
dei massimi vertici della Polizia di Stato e delle autorità civili e militari di questa provincia, si rivela davvero efficace nell’ambito dell’attività di prevenzione e controllo del territorio.
Stamane, infatti, gli Agenti della Squadra Volante, hanno bloccato due giovani in zona Porta Napoli, nei pressi del Porto Mercantile, il cui comportamento è apparso da subito sospetto poiché alla vista della pattuglia, invano, hanno cercato di dileguarsi.
Attraverso il nuovo dispositivo – Sistema mercurio – da oggi operativo su tutte le Volanti, è stato possibile in pochissimi secondi acquisire informazioni sui soggetti appena fermati, risultati entrambi gravati da numerosi precedenti penali.
In particolare, uno di essi, Giuseppe DI TURI, di anni 37, pluripregiudicato di Palagiano (TA), è stato tratto in arresto perché risultato inottemperante alle prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria competente, che con provvedimento del 18 giugno u.s. lo aveva sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. con l’obbligo di soggiorno nel comune di Palagiano, suo luogo di residenza, nonché per mancata esibizione della carta di permanenza.
I due fermati sono stati condotti in Questura per essere sottoposti ai rilievi dattiloscopici e fotografici a cura della Polizia Scientifica, mentre il DI TURI, al termine delle formalità di legge è stato associato alla locale casa Circondariale.
Per consultare la banca dati e ottenere le informazioni richieste sono stati sufficienti pochi secondi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: