Poli Bortone: “a Lecce scopriremo una nuova Destra” . Nel week-end la convention con Crosetto, Storace, Menia, Ronchi, Urso, Nania, Tatarella…

L’incontro del 28 e 29 giugno a Lecce sarà l’occasione per riscoprire una nuova Destra, attenta e presente nell’affrontare i temi dello sviluppo del Mezzogiorno”. Lo afferma Adriana Poli Bortone, presidente di Io Sud, alla vigilia della due giorni presso l’Arthotel, una fondamentale tappa nel percorso di riunificazione della destra. L’appuntamento è organizzato dalle riviste Il Borghese e La Destra italiana. A confrontarsi saranno il leader de “La Destra” Francesco Storace, il fondatore di Fratelli d’Italia Guido Crosetto, il coordinatore nazionale di Fli Roberto Menia, la presidente di Io Sud Adriana Poli Bortone, ex esponenti di governo e volti storici della destra comeMario Landolfi, Adolfo Urso, Domenico Nania, Andrea Ronchi. E ancora Salvatore e Fabrizio Tatarella, Alfredo Mantica, Pasquale Viespoli, l’ex sindaco di Brindisi Domenico Mennitti, l’ex presidente della provincia di Roma Silvano Moffa, l’ex parlamentare Souad Sbai e tantissimi altri. “Battaglie come quella della questione meridionale, – spiega ancora Adriana Poli Bortone – affrontate storicamente dalla Destra in prima linea, oggi restano prive di voce. La nostra esperienza, il nostro impegno con “Io Sud” affonda le proprie radici proprio in questo vuoto. Bisogna riscoprire quella identità nazionale di Destra, che coinvolga vecchia e nuova generazione, un binomio di esperienza e nuova energia, che veda nel Mezzogiorno la possibilità di un rilancio economico nazionale, ripartendo da un forte senso di aggregazione sociale e riappropriandosi della cultura di destra, che appartiene a tutti”.

sen. Adriana Poli Bortone

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: